La pecora smarrita. È ora di raccontarvi la storia di una pecorella di nome Shrek. Lui era una pecora qualunque, una tra le tante in un pascolo che viveva in Nuova Zelanda.

Ma, un giorno questa piccola pecorella diventò selvatica e scomparve, per ben sei anni. Quando i proprietari di Shrek ritrovarono questo disertore, aveva un aspetto come questo:

pecora

Immagine da Modern Farmer.

Il manto di Shrek era diventato così spesso in questi sei anni in cui si è nascosto che quando è stata finalmente tosata, aveva abbastanza lana da fare 20 abiti da uomo.

La pecora smarrita

E mentre la lana in più è stato un bell’extra per i suoi proprietari, c’è qualcosa di bello riguardo alla storia di Shrek oltre al fatto che è stato finalmente salvato.

Mentre questa storia può sembrare divertente o irrilevante all’inizio, il viaggio sperduto di Shrek e il suo ritorno è uno che ci può dare speranza.

Come Shrek, nonostante i nostri cari possono essere appesantiti con mesi o anni di errori e fardelli, essi non sono mai troppo lontani per essere perduti; non sono mai così circondati dall’oscurità da essere impossibilitati a sentire la luce e la speranza dell’Espiazione di Cristo nelle loro vite.

E, quando cominciano a sentire quell’amore e quella luce ancora una volta nei loro cuori, essi possono liberarsi dei loro fardelli e fare un passo avanti, puliti e trasformati.

pecora1

Immagine da Modern Farmer

Perciò su in piedi ed al lavoro per trovare quelle pecorelle smarrite!

Questo articolo è stato scritto da Danielle Beckstrom.

 

The following two tabs change content below.

collaboratore

Questo articolo è stato scritto da uno dei volontari di GesuCristo.org. Se siete interessati a contribuire con i vostri testi (oppure video, grafica ecc), per favore contattaci.

Ultimi post di collaboratore (vedi tutti)

Pin It on Pinterest