Gesù CristoNelle scritture la carità viene descritta come “il puro amore di Cristo”; è un amore divino che è completo e puro.  È il modo in cui il nostro Padre Celeste  e il Salvatore amano ognuno di noi; ed è il modo in cui ci incoraggiano ad amarci gli uni gli altri.

Un amore perfetto e puro

Il Salvatore ha detto ai suoi Apostoli “Io vi do un nuovo comandamento: che vi amiate gli uni gli altri. Com’io vi ho amati” (Giovanni 13: 34). Questo comandamento si applica ancora oggi.

Le virtù del Salavatore

Quando Paolo ha insegnato ai Corinzi il concetto di Carità, stava descrivendo tutte le virtù possedute da Gesù Cristo. Il Salvatore era longanime, gentile, umile e padrone di sé.

Nella Sua breve vita ha evitato la malvagità e predicato e celebrato la verità. Ha mostrato, attraverso l’esempio, come sopportare tutte le cose, come credere a tutte le cose, come sperare tutte le cose e come superare tutte le cose (vedere 1 Corinzi 13: 4 – 7; Moroni 7: 45).

Video

Perché la carità? 

Perché mai il Salvatore dovrebbe chiederci di sviluppare la carità? Perché dovrebbe chiederci di fare tutto il possibile per imparare ad amare come fa lui? La risposta è semplice: questo mondo, e le persone che ci vivono, ha un bisogno disperato di questa forma perfetta di amore.

Quando ognuno di noi capisce di essere amato e prezioso, abbiamo ciò che ci serve per salire ad altezze più elevate, raggiungere il nostro potenziale ed aiutare gli altri a fare lo stesso.

Cercala, sviluppala e condividila

Per poter capire davvero come sia la carità, possiamo volgerci al nostro Padre Celeste in preghiera e cercare, senza indugio, di sapere come si sente a nostro riguardo ed Egli ci farà sentire il Suo amore a suo tempo e modo; spesso attraverso altre persone.

In un discorso intitolato “Poiché Dio ti ha tanto amato” dato all’Università di Brigham Young (BYU), William B. Lund parla della sua esperienza in cui si è sentito piccolo dopo aver studiato la vastità dello spazio e delle creazioni di Dio, ma si sottolinea la meravigliosa verità secondo la quale ognuno di noi è importante per il nostro Padre Celeste;

Egli ci ama tutti quanti in modo profondo e perfetto e possiamo trovarne prova nelle scritture; il fatto stesso che abbiamo delle scritture è una dimostrazione di questo amore.

Onoriamo il nostro Padre Celeste quando facciamo del nostro meglio per sviluppare un carattere caritatevole e diventiamo come Suo Figlio. “Poiché Iddio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figliuolo, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna” (Giovanni 3: 16).

A causa della nostra natura umana, tutti noi dovremo inevitabilmente fallire se paragonati all’esempio perfetto del Salvatore, nonostante ciò Egli ci chiede soltanto che continuiamo a provare e che non rinunciamo mai; la carità è davvero il traguardo di una vita.

Una volta che abbiamo fiducia nell’amore del nostro Padre Celeste e del Salvatore, è naturale desiderare di condividere questo amore perfetto con gli altri. Il seguente video mostra cosa significa amare nel modo del Salvatore.

The following two tabs change content below.

collaboratore

Questo articolo è stato scritto da uno dei volontari di GesuCristo.org. Se siete interessati a contribuire con i vostri testi (oppure video, grafica ecc), per favore contattaci.

Ultimi post di collaboratore (vedi tutti)

Pin It on Pinterest